WHATSTHAT – Termini di Servizio Aggiuntivi

DATA PUBBLICAZIONE: 31 ottobre 2017

TERMINI AGGIUNTIVI DI “WHATSTHAT”
“WhatsThat” è un Servizio di Power ICT Srls che, tramite l’utilizzo di un software di Realtà Aumentata e geolocalizzazione, consente all’User di visualizzare e utilizzare una varietà di contenuti, tra cui dati di rilievi e mappe, schede di punti di interesse, pagine Wiki, recensioni e altre informazioni correlate, forniti da PowerICT, dai suoi licenziatari e dai suoi utenti.

Indice
– Art. 1 – Definizioni
– Art. 2 – Ambito di applicazione
– Art. 3 – Informazioni sui Termini di Utilizzo
– Art. 4 – Licenza
– Art. 5 – Utilizzo di WhatsThat – Obblighi specifici
– Art. 6 – Assunzione di rischio
– Art. 7 – Diritti di proprietà

Art. 1 – Definizioni
PowerICT: Power ICT Srls, società che detiene la proprietà del Servizio, con sede in Potenza (PZ) in Via del Seminario Maggiore 115, CAP 85100, Basilicata, Italia, P.IVA e C.F 01946770763;
– Servizio (plurale Servizi): servizio generico offerto da PowerICT;
– WhatsThat: Servizio denominato “WhatsThat”, oggetto dei presenti Termini Aggiuntivi;
– User: persona/e fisica/e o giuridica/e che utilizza/utilizzano un Servizio offerto da PowerICT;
– Termini Generali: accordo di utilizzo generico vigenti tra PowerICT e l’User riguardante i Servizi offerti da PowerICT;
– Termini Aggiuntivi: accordi di utilizzo integrativi vigenti tra PowerICT e l’User riguardanti uno o più Servizi specifici offerti da PowerICT;
– Termini di Utilizzo: Condizioni Generali e Termini Aggiuntivi nel loro complesso;
– Norme sulla Privacy: norme di gestione dei dati raccolti sugli e condivisi dagli User nel loro utilizzo dei Servizi da parte di PowerICT.

Art. 2 – Ambito di applicazione
I presenti Termini Aggiuntivi disciplinano, unitamente al materiale informativo disponibile sul sito web www.powerictsoft.com (i Termini Generali di PowerICT le Norme sulla Privacy), le condizioni di uso e fruizione di WhatsThat.

Art. 3 – Informazioni sui Termini di Utilizzo
Accedendo a, scaricando o utilizzando WhatsThat, l’User dichiara di conoscere, accettare e di essere vincolato da:
– I Termini Generali di PowerICT;
– I Termini Aggiuntivi di WhatsThat;
– Norme sulla Privacy di PowerICT.

L’User è tenuto a leggere con attenzione questi documenti, a partire dai Termini Generali.

Art. 4 – Licenza
Secondo quanto predisposto dai Termini di Utilizzo, PowerICT concede all’User una licenza non esclusiva e non trasferibile per l’utilizzo di WhatsThat, consentendogli di:
– visualizzare e annotare mappe;
– pubblicare contenuti con la corretta attribuzione online.

Art. 5 – Utilizzo di WhatsThat – Obblighi specifici
Utilizzando WhatsThat, oltre ad aderire agli obblighi generici già elencati all’Art. 4 dei Termini Generali, l’User si obbliga a non:
a. ridistribuire o vendere qualsiasi componente di WhatsThat o creare un nuovo prodotto o servizio basato su WhatsThat;
b. copiarne i contenuti, a meno che non disponga del diritto di proprietà intellettuale o del consenso di PowerICT;
c. eseguire download di massa o creare feed collettivi dei contenuti o consentire a chiunque altro di farlo;
d. utilizzare WhatsThat per creare o integrare altri set di dati correlati alla mappatura da sfruttare per un servizio sostitutivo o sostanzialmente simile a WhatsThat;
e. decodificare, decompilare o tentare di estrarre o modificare il codice sorgente di WhatsThat o qualsiasi software correlato, se non espressamente permesso o richiesto dalle leggi vigenti.

Art. 6 – Assunzione di rischio
Utilizzando WhatsThat, l’User potrebbe riscontrare differenze tra le condizioni effettive e quelle indicate nel Servizio.
L’User è tenuto a esercitare il proprio giudizio indipendente nell’utilizzo di WhatsThat, di sua unica responsabilità e a suo rischio.
L’User è responsabile, in qualsiasi momento, della propria condotta e delle eventuali conseguenze.

Art. 7 – Diritti di proprietà
I contenuti caricati, inoltrati, archiviati, inviati o ricevuti tramite WhatsThat sono soggetti ai Termini di Utilizzo di PowerICT.
I contenuti archiviati su dispositivo personale che non vengono caricati su, o inoltrati a, PowerICT non sono soggetti ai suddetti Termini.

Comments are closed.